Cronologia delle versioni

Una cronologia completa di modifiche, aggiornamenti e riparazioni dei prodotti.

Miglioramenti:

  • L'opzione di scansione mediante menu contestuale è ora attiva di default. Per mantenere disattivata questa opzione, disattivarla manualmente una sola volta. I futuri aggiornamenti manterranno tale impostazione
  • Migliorata la procedura di rinnovo per chi ha acquistato in negozi al dettaglio, in modo che il codice di licenza originale venga mantenuto dopo il rinnovo, senza necessità di inserirne e attivarne uno nuovo
  • Migliorata la procedura di conclusione del periodo di prova, in modo che sia ben chiaro che il periodo di prova è scaduto e che la protezione in tempo reale non è più disponibile
  • Aggiunte verifiche di licenza aggiuntive, per garantire che in seguito a un rinnovo i dati dell'abbonamento vengano aggiornati il più velocemente possibile
  • Aggiornati i loghi dell'azienda e del prodotto
  • Per le licenze Premium, rimosso il pulsante "Rinnova" da "Il mio Account", per evitare confusione sul termine della licenza

Problemi risolti:

  • Risolta vulnerabilità nella sicurezza, in modo che gli aggiornamenti del database possano essere scaricati soltanto su connessioni SSL
  • Risolto il crash dovuto all'installazione del software "Dell Backup and Recovery" nello stesso sistema
  • Risolto il problema per cui le scansioni programmate settimanalmente non avvenivano nel modo corretto
  • Risolto il problema per cui le notifiche per la scadenza della licenza venivano visualizzate più volte in rapida successione
  • Risolto il problema per cui la Pianificazione, in alcuni casi, continuava a funzionare anche dopo la scadenza del periodo di prova
  • Risolto il problema per cui nella schermata generale la barra di progresso dell'aggiornamento si bloccava senza mai completarsi
  • Apportati diversi miglioramenti all'auto-protezione Chameleon

Miglioramenti

  • Aggiunto supporto completo per il sistema operativo Windows 10
  • Potenziate le protezioni per impedire falsi positivi su file provenienti da fonte sicura
  • Migliorata la scansione dei rootkit per evitare falsi positivi per Unknown.Rootkit.Driver e Unknown.Rootkit.VBR
  • Correzioni minori dell'interfaccia utente che comprendono la visualizzazione aggiornata dei risultati di scansione e il menu di navigazione principale aggiornato
  • Aggiunta la possibilità di selezionare le colonne nella tabella di quarantena dalla scheda cronologia
  • Migliore gestione degli aggiornamenti programmati impostati per essere eseguiti al riavvio ed evitare mancati aggiornamenti ripetuti
  • Migliore messaggistica negli account utenti con limitazioni quando si prova a eseguire un'azione che richiede i privilegi dell'amministratore
  • Nuovo messaggio aggiunto quando Malwarebytes Anti-Malware lavora in un ambiente aziendale
  • Incluso Contratto di licenza aggiornato

Problemi risolti

  • Risolto il problema della vulnerabilità di protezione e migliorata l'auto-protezione di Malwarebytes Anti-Malware
  • Risolti diversi problemi legati ai database in aggiornamento negli account utente con limitazioni
  • Risolto il problema delle unità USB che risultavano non disponibili per la scansione sulla schermata di configurazione della scansione personalizzata
  • Risolti diversi problemi di licenza che potevano provocare stati licenza e protezione non validi
  • Risolto il problema dell'interfaccia utente che non veniva avviata in seguito al doppio clic sull'icona nell'area di notifica

Miglioramenti

  • Il codice di licenza è ora visualizzato sulla schermata My Account
  • Il tempo residuo dell'abbonamento è ora visualizzato sulla schermata My Account
  • Implementati altri miglioramenti per la concessione di licenza che chiarificano lo stato delle licenze
  • Capacità di protezione avanzate di Malwarebytes Anti-Malware Web Protection
  • Numerosi miglioramenti per ottenere la piena compatibilità con Windows 10
  • Maggiore capacità di Malwarebytes Chameleon per il ripristino completo della funzionalità di Malwarebytes se colpiti da una infezione da malware
  • Tecniche di raccolta dei dati aggiornate per migliorare la ricerca e l'analisi di malware
  • Pulsante "Escludi" eliminato dalle notifiche di website bloccato per ridurre accettazioni involontarie di siti dannnosi
  • Testo del pulsante aggiornato per notifiche di malware rilevati e malware non rilevati per chiarire il significato
  • Aggiunto un supporto migliorato per le visualizzazioni High DPI
  • Abilitato il ricevimento di aggiornamenti incrementali del database per la versione gratuita di Malwarebytes Anti-Malware
  • Aggiunte appropriate note di copyright e dichiarazioni di licenza per tutti i software open source di terze parti
  • Corretti errori di traduzione per le lingue principali, diverse dall'inglese (tedesco, francese, spagnolo, italiano, olandese, portoghese, portoghese brasiliano, russo e polacco)
  • Aggiunto il supporto per il cinese tradizionale, fornito per comodità ai nostri utenti da un volontario della comunità non essendo una lingua supportata ufficialmente
  • Diversi miglioramenti per il rilevamento dei malware e le capacità di rimedio

Problemi risolti

  • Ripristinata la modifica temporanea in v.2.1.6 che disabilita il controllo degli aggiornamenti prima delle scansioni pianificate
  • Risolti errori di caricamento del database SDK per il codice di errore 2 e 1812
  • Rimossa l'impostazione obsoleta "Termina programma quando non sono trovate minacce" dato che le scansioni sono eseguite ora dalla barra dell'applicazione
  • Risolti diversi crash che potrebbero verificarsi durante le operazioni di scansione e di quarantena
  • Risolto il crash che si verificava cliccando sul link Criteri di chiarezza sulla schermata Criteri di accesso
  • Risolto il problema per cui l'impostazione "Mostra notifica terminato l'aggiornamento" non veniva conservata correttamente durante un aggiornamento da v.2.1.4 a v.2.1.6
  • Risolto il problema per cui l'impostazione "Chiudi notifica" non veniva conservata durante l'aggiornamento da v.2.1.4 a v.2.1.6 se l'utente aveva ripristinato l'impostazione su 7 secondi terminata l'installazione di v.2.1.4
  • Risolto il problema nella schermata di quarantena dove, deselezionando un elemento in quarantena, si disabilitavano i pulsanti Elimina e Ripristino
  • Risolto il problema per cui una versione non corretta del programma era elencata nei registri di scansione
  • Opzione disabilitata per specificare la scansione rootkit come parte di una scansione Hyper
  • Risolto il problema in Windows 10 Tech Preview e Windows 8.1 dove Malwarebytes Anti-Malware non era in grado di avviarsi, in alcuni casi, dopo che l'auto-protezione era stata attivata
  • Risolto il problema per cui Malwarebytes Chameleon non si caricava correttamente su Windows XP SP3 in determinate condizioni
  • Risolto il problema che impediva a Malwarebytes Anti-Malware v.2.1.4 (e versioni superiori) di aggiornarsi su alcuni build di consumatori di Malwarebytes Anti-Malware v.1.75

Problemi risolti

  • Risolto il problema legato all'interruzione del programma nella fase di analisi euristica durante la scansione.
  • Risolti gli errori sovraccarico database SDK mediante una variazione atta a ignorare temporaneamente l'impostazione "Cerca aggiornamenti prima della scansione" per le scansioni pianificate.
  • Risolto il problema legato all'interruzione del programma in caso di modifica o rimozione di una policy di accesso se i campi del nome e della descrizione all'interno della policy risultavano diversi.
  • Risolto il problema legato alla visualizzazione non corretta dell'impostazione "Riavvia computer se necessario per rimuovere minacce" nelle finestre di dialogo "Aggiungi pianificazione" o "Modifica pianificazione".
  • Aggiornato l'accordo di licenza per l'utente finale.

Problemi risolti

  • Gli amministratori non dovrebbero più visualizzare la richiesta delle credenziali amministrative per l'esecuzione dell'upgrade di un programma.
  • Risolto il problema relativo al riavvio non corretto del servizio di protezione web (MWAC).
  • Risolti numerosi problemi con le scansioni pianificate, inclusa la visualizzazione della data corretta per "Prossima scansione pianificata" nel quadro strumenti.
  • Risolto il problema relativo al lancio di mbamscheduler all'avvio se Malwarebytes Anti-Malware era settato per non avviarsi con Windows.
  • Risolto il problema relativo alle lingue diverse dall'inglese che, benché selezionate, non rimanevano impostate dopo l'installazione.
  • Risolto il problema relativo a Malwarebytes Anti-Malware che non sempre aggiornava automaticamente il database all'installazione.
  • Risolto il problema relativo all'impostazione “Ritardo di 15 secondi all'avvio della protezione automatica” che sembrava abilitata, ma di fatto non lo era (si consiglia di controllare questa opzione per assicurarsi che sia configurata come desiderato).
  • Risolto il problema relativo alla visualizzazione "Codice errore 6" alla fine delle scansioni.
  • Sistemato il problema con Windows XP e il mancato avvio delle scansioni programmate se era selezionata l'opzione "Abilita modulo di autoprotezione".
  • Ora Malwarebytes Anti-Malware tiene conto delle impostazioni di autoprotezione rilevate da installazioni precedenti.
  • Risolto il problema della mancata considerazione delle impostazioni di rilevamento e protezione selezionate dall'utente durante la scansione del menu contestuale.
  • Risolti diversi problemi relativi alle notifiche.
  • Diversi miglioramenti apportati all'interfaccia utente per facilitare l'accessibilità.
  • Diversi miglioramenti apportati all'interfaccia utente e all'esperienza dell'utente.

Miglioramenti

  • Aggiornamento del design dell'interfaccia utente, per ottenere una visuale più chiara e colori più tenui.
  • Sequenza di scansione migliorata; ora in occasione di tutte le scansioni vengono cercati e applicati automaticamente gli ultimi aggiornamenti database.
  • Flusso di quarantena semplificato, in modo che appaia un solo pulsante di azione quando vengono rilevate delle minacce.
  • Diversi miglioramenti apportati al rilevamento dei malware e alle funzioni di eliminazione, tra cui rilevamento e rimozione avanzati dei rootkit.
  • Il pulsante di riduzione delle dimensioni ora mostra la finestra di programma principale nella barra delle applicazioni anziché nell'area delle applicazioni.
  • Il timeout di default per la visualizzazione delle notifiche è stato cambiato in 3 secondi anziché 7.
  • Il valore di default per "Mostra notifica dopo un aggiornamento" ora è impostato su "Off" per tutti gli aggiornamenti pianificati.
  • È stato rimosso il messaggio informativo/di marketing dalla visualizzazione principale del quadro strumenti.
  • È stato rimosso il supporto per la lingua tailandese a causa di problemi legati alla qualità della traduzione.
  • L'installazione di una versione cliente/per la casa di Malwarebytes Anti-Malware su una versione aziendale ora viene bloccata.

Problemi risolti

  • Risolto il problema relativo alla protezione contro i malware.

Nuove caratteristiche

  • Le scansioni ora possono essere eseguite con priorità bassa, sotto "Impostazioni Avanzate", per migliorare il multi-tasking.
  • Aggiunto supporto all'interfaccia utente per navigare con la tastiera.
  • Aggiunto supporto per screen reader JAWS e Windows Narrator.

Miglioramenti

  • Malwarebytes Chameleon reso più efficace contro le infezioni malware attive che tentano di interferire con l'esecuzione di Anti-Malware.
  • La notifica database scaduto ora viene configurata per default a 7 giorni anziché a 1.
  • Tutti le scansioni effettuate con Malwarebytes Anti-Malware ora creano una voce nei log di protezione.
  • I controlli di aggiornamento non riusciti ora vengono registrati nei log di protezione.
  • L'aggiornamento di Malwarebytes Anti-Malware ora dovrebbe funzionare anche quando la scheda "Scansione" è in attesa di intervento da parte dell'utente.
  • Supporto per unità di scansione crittografate migliorato quando la scansione rootkit è abilitata.

Problemi risolti

  • Gli utenti di Google Chrome non dovrebbero più rimanere bloccati o sospesi durante scansioni euristiche con Malwarebytes Anti-Malware.
  • Non dovrebbero più verificarsi blocchi durante la scansione di alcuni filesystem su determinati sistemi.
  • Eliminazione di varie cause di interruzioni di Malwarebytes Anti-Malware.
  • Non dovrebbero più verificarsi errori di runtime durante l'installazione o l'upgrade di Malwarebytes Anti-Malware.
  • La scansione dei rootkit non dovrebbe più segnalare settori su volumi non appartenenti al sistema come se fossero crittografati.
  • La scansione dei rootkit ora dovrebbe funzionare correttamente sulle unità crittografate con Bitlocker.
  • La scansione di volumi di sistema crittografati con TruCrypt, con scansione rootkit disabilitata, non dovrebbe più comportare la mancata scansione di filesystem.
  • Risolto il problema legato alla riparazione di unità infette da rootkit su Windows 8 e Windows 8.1.
  • BSOD riparato in caso di utilizzo del software Driver Verifier su un sistema con Malwarebytes Anti-Malware.
  • BSOD riparato in caso di utilizzo del software Boxcryptor
  • BSOD riparato in caso di utilizzo di Malwarebytes Chameleon o dell'autoprotezione in Malwarebytes Anti-Malware in determinate circostanze.
  • Malwarebytes Anti-Malware non dovrebbe più interrompersi quando si utilizza la funzione "Copia negli appunti" in determinate circostanze.
  • Il testo dei banner nel quadro strumenti ora dovrebbe riflettere immediatamente i cambiamenti di lingua in Malwarebytes Anti-Malware.
  • Risolti diversi problemi relativi alle notifiche.
  • Risolti problemi di visualizzazione con alcune lingue.
  • Esclusioni malware ed esclusioni web non dovrebbero più visualizzare voci doppie in seguito ad aggiornamenti del database.
  • Non dovrebbero più verificarsi interruzioni occasionali del servizio MBAM durante l'upgrade dalla versione 1.75 di Malwarebytes Anti-Malware.
  • Risolti diversi problemi legati al clic con il pulsante destro del mouse sulla funzione "Scansione con Malwarebytes Anti-Malware".
  • Risolti diversi problemi legati alle policy di accesso.
  • Risolti diversi problemi legati alla prestazione dell'interfaccia utente.
  • Diversi miglioramenti apportati all'interfaccia utente e all'esperienza dell'utente.
  • All'avvio del sistema in determinate circostanze non dovrebbe più essere visualizzata più di una barra delle icone Malwarebytes Anti-Malware.
  • Risolto il problema legato alla mancata abilitazione della protezione da siti web dannosi dopo l'installazione in determinate circostanze su Windows Vista.
  • Risolti piccoli problemi legati alla visualizzazione delle tabelle nell'interfaccia utente.

Miglioramenti

  • Cambiati alcuni termini utilizzati nei risultati di scansione e nei registri di scansione per renderli più chiari.
  • Ora l'abilitazione o la disabilitazione dell'autoprotezione dovrebbero essere più reattive nella maggior parte dei casi.
  • Ora il nome di ciascuna lingua è riportato nella lingua specifica, senza essere tradotto, per semplificare la commutazione da una lingua all'altra.
  • Ora non viene più mostrata sullo schermo una finestra vuota lampeggiante durante l'avvio e l'arresto del sistema se Malwarebytes Anti-Malware è in esecuzione nell'area programmi di Windows Vista e di sistemi operativi più recenti.

Problemi risolti

  • Risolti diversi problemi legati a interruzioni del sistema e a BSOD con la scansione dei rootkit.
  • Velocità di scansione migliorata con scansione dei rootkit abilitata in alcune circostanze.
  • Le scansioni dei rootkit non dovrebbero più continuare all'infinito in determinate circostanze.
  • Risolti problemi di compatibilità con alcuni software client VPN.
  • Non si verifica più il mancato avvio della protezione dopo un upgrade in determinate circostanze con autoprotezione attiva prima dell'upgrade.
  • Ora l'intera scheda "Impostazioni generali" risponde correttamente ai clic.
  • Risolti diversi problemi legati alle limitazioni della policy di accesso (l'accesso non veniva limitato come auspicato).
  • La modifica della password per la policy di accesso ora non comporta più l'impossibilità di accedere ad aree limitate del software dopo l'immissione della password corretta.
  • La policy di accesso ora funziona anche dopo l'installazione di Bitdefender Total Security.
  • La scansione manuale di singoli file e cartelle tramite la funzione di scansione del menu contestuale di Explorer non determina più la mancata esecuzione della scansione stessa in determinate circostanze.
  • Il contrassegno verde di controllo dello status non viene più apposto se Malwarebytes Anti-Malware non è in grado di raggiungere i server per aggiornarsi.
  • Il testo dell'interfaccia utente non viene più tagliato in Windows XP o se si utilizza il tema "Classico" in Windows 7.
  • Ora il tempo di scansione viene indicato con esattezza alla fine di una scansione.
  • Gli oggetti in quarantena rimangono elencati correttamente negli account utenti ad accesso limitato quando non è possibile ripristinare un oggetto a causa della mancanza di autorizzazioni.
  • Alcune parole nell'interfaccia utente che non risultavano tradotte in lingue diverse dall'inglese ora lo sono.
  • Il driver che non veniva eliminato con la disinstallazione di Malwarebytes Anti-Malware ora dovrebbe esserlo.

Miglioramenti

  • Ora il database viene aggiornato automaticamente dopo l'installazione.
  • Le notifiche non vengono più mostrate se il quadro strumenti è in primo piano, al fine di ridurre le informazioni ridondanti.
  • Le dimensioni di tutte le notifiche nella barra sono state significativamente ridotte.
  • È stata ridotta l'intensità dei colori usati per le notifiche e i banner nel quadro strumenti.
  • La gravità delle notifiche in merito a database non aggiornato e scansioni non eseguite è stata cambiata e il colore è passato da rosso ad arancione.

Problemi risolti

  • Tutte le scansioni pianificate ora dovrebbero essere eseguite senza visualizzazione dell'interfaccia utente principale, in modo da non interrompere l'utente.

Modifiche

  • Interfaccia utente completamente riprogettata per rendere il prodotto più facile da usare e più informativo, nonché per offrire un accesso più rapido alle funzioni chiave.
  • La "Scansione rapida" è diventata "Scansione minacce", il tipo di scansione che consigliamo.
  • Malwarebytes Anti-Rootkit integrato nel sistema di scansione (disponibile nelle impostazioni di rilevamento).
  • Driver Malwarebytes Chameleon integrato per fornire autoprotezione per la versione Premium (disponibile in "Impostazioni avanzate").
  • Versione migliorata della protezione per siti web dannosi per Windows Vista SP2 e superiori (prestazione migliore, funzione supplementare di esclusione di processi come client BitTorrent dalla protezione da siti web dannosi, funzione di esclusione manuale di indirizzi IP e singoli URL/siti web tramite nome di dominio).
  • Scansione posizione sistema x64 nativo, rilevamento e rimozione malware.
  • Miglioramenti sostanziali alla tecnologia chiave di rilevamento e rimozione.

Problemi risolti

  • I problemi di prestazione legati allo streaming audio su Vista SP2 e sistemi più recenti in caso di utilizzo della protezione da siti web dannosi dovrebbero essere stati risolti.

Modifiche

  • Aggiunta la funzione di scansione tra gli archivi.

Modifiche

  • Nuovo logo e nuove icone del programma.
  • Il rilevamento euristico per gli exploit 0-day è ora implementato nel modulo di protezione per la versione PRO.
  • Le minacce rilevate dal modulo di protezione ora vengono automaticamente messe in quarantena per default.
  • Malwarebytes Anti-Malware adesso mostra le notifiche della schermata d'avvio di Windows 8.
  • Malwarebytes Anti-Malware ora dispone di registri di scansioni, registro e scheda Informazioni.
  • La scheda "Ulteriori strumenti" è stata migliorata con numerosi nuovi contenuti - e altri sono in arrivo.
  • L'opzione che permette l'esecuzione temporanea di una minaccia (Permetti temporaneamente) è stata aggiunta alle richieste di protezione dei filesystem.
  • L'opzione per l'aggiunta di una voce rilevata alla lista "Ignora" (Permetti sempre) è stata aggiunta alle richieste di protezione dei filesystem.
  • Miglioramento delle analisi euristiche per rilevare minacce nuove e sconosciute.
  • Efficienza del sistema di scansione migliorata.
  • Microsoft Windows 8 e Internet Explorer 10 ora identificati correttamente nei registri di scansione.
  • File della Guida aggiornato per includere informazioni sulle nuove caratteristiche.
  • Migliore compatibilità con molti altri prodotti di sicurezza in tempo reale.
  • Risolto piccolo problema con la creazione di password CLI.

Modifiche

  • L'aggiornamento da una precedente versione su Windows Vista o Windows 7 può talvolta dar luogo a un ritardo dell'inizio del modulo di protezione (Problema risolto).
  • Il modulo di protezione non si avvia con Windows in determinate circostanze (Problema risolto).
  • Le scansioni a volte terminano prematuramente (Problema risolto).

Modifiche

  • Inserimento di API globali per il controllo delle impostazioni e la configurazione per clienti aziendali.
  • Aggiunta la possibilità di importare/esportare impostazioni per i clienti aziendali.
  • Opzione "Esci" eliminata dalla barra se "limitedusermode" è abilitata per clienti business.
  • Le versioni successive saranno in grado di aggiornarsi senza richiedere un riavvio dopo l'installazione.
  • Il modulo di protezione ora è controllabile per l'intero computer e non limitato ad account di utenti individuali.
  • Il blocco dei filesystem e dei siti web può essere abilitato o disabilitato separatamente attraverso la scheda di protezione.
  • I registri di protezione ora mostrano quando il blocco dell'esecuzione di file dannosi è abilitato o disabilitato.
  • La protezione in tempo reale può ora essere agevolmente terminata attraverso l'opzione "Esci" nella barra senza necessità di interrompere alcun processo in esecuzione.
  • Aggiunta del supporto per la lingua giapponese.
  • Malwarebytes Chameleon migliorato per essere ancora più efficace contro le minacce più recenti.
  • La protezione in tempo reale ora inizia più rapidamente su Windows Vista e Windows 7.
  • Eliminati i problemi di prestazione causati dall'interferenza degli aggiornamenti database e dalla lista "Ignora" su Windows Vista e Windows 7.
  • I pop-up per le minacce rilevate dalla protezione in tempo reale non possono essere ridotti a icona.
  • Tutte le impostazioni di registro ora vengono salvate in HKLM.
  • I registri di salvataggio nelle posizioni personalizzate dopo le scansioni ora funzionano correttamente.
  • Le impostazioni del menu contestuale ora vengono considerate correttamente dopo l'esecuzione di un aggiornamento del programma.
  • Agli utenti che hanno completato precedentemente la versione di prova non viene chiesto di avviarla di nuovo dopo un upgrade o la reinstallazione.
  • Le date e gli orari delle voci elencate nella Quarantena ora sono visualizzati correttamente.

Modifiche

  • Un nuovo sistema di aggiornamento avanzato del programma aumenta la velocità e riduce la larghezza di banda necessaria.
  • Tecnologie Chameleon (v1.61) migliorate per affrontare le minacce più recenti.
  • Opzione versione di prova PRO semplificata nel processo di installazione.
  • L'installazione guidata include ora più informazioni e orientamento.
  • Modulo di aggiornamento del database semplificato e ottimizzato.
  • Requisiti di sistema aggiornati.
  • Migliorati i registri per mostrare le unità e i percorsi scansionati.
  • Risolto il problema con le scansioni programmate.
  • La lingua coreana ora viene mostrata correttamente nel menu a discesa.

Modifiche

  • Scansioni rapide fino al 25% più veloci per sistemi operativi a 64 bit.
  • Miglioramenti dell'usabilità di Chameleon.
  • Maggiore affidabilità degli aggiornamenti del programma con ulteriori controlli di sicurezza.
  • Miglioramenti della riga di comando della password (solo versione a pagamento).
  • I registri delle scansioni programmate ora includono uno stato di protezione accurato.
  • Il menu contestuale "Esegui scansione con Malwarebytes Anti-Malware" ora viene visualizzato nella lingua selezionata.

Modifiche

  • Risolto il problema riguardante il blocco di prodotti di sicurezza di terzi su Windows XP.
  • Risolto il problema del mancato ricaricamento della lista "Ignora" dopo un aggiornamento del database.
  • Risolto il problema del blocco di mbamcore.dll causato da dati errati della lista "Ignora".
  • Risolto il problema della mancata creazione dell'icona del desktop con determinate installazioni degli aggiornamenti.
  • Risolti i problemi con i file delle lingue olandese, bielorusso e coreano.
  • Aggiunto il file della lingua greca.
<

Modifiche

  • La tecnologia Malwarebytes Chameleon permette il funzionamento di Malwarebytes Anti-Malware anche quando è bloccato da file infetti.
  • Aggiornamenti incrementali (solo versione a pagamento).
  • Possibilità di proteggere le impostazioni chiave del programma con una password (solo versione a pagamento).
  • Migliorate l'affidabilità e le prestazioni del processo di aggiornamento.
  • Miglioramenti del motore di rilevamento e rimozione.
  • L'icona della barra di sistema ora mostra dinamicamente la lingua selezionata.
  • Le impostazioni per il comportamento del modulo di protezione possono essere cambiate anche con la protezione disattivata.
  • Migliorata la tecnologia DOR (Delete On Reboot) per incrementare il processo di rimozione delle minacce.
  • Formati di registro ristrutturati per inglobare più dettagli sul sistema e le minacce rilevate.
  • Messaggi di errore migliorati per renderli più comprensibili all'utente.
  • Gli aggiornamenti programmati ora avvengono entro 15 minuti dall'orario previsto.
  • Le posizioni di registro personalizzate ora vengono mostrate nella scheda "Registri".
  • I registri di protezione possono essere salvati in posizioni personalizzate.
  • La data di rilascio della versione del programma ora viene visualizzata sulla scheda "Informazioni".
  • Correzione del problema legato all'aggiornamento non corretto del database sulle installazioni in lingua ceca di Microsoft Windows.
  • Correzione del problema legato al mancato completamento della scansione in determinate situazioni.

Modifiche

Modifiche

  • Risolti problemi di aggiornamento di minore entità.
  • Risolto il problema relativo alle versioni di prova che terminavano troppo presto.
  • Corretti i bug relativi alla lingua nell'interfaccia utente.
  • Risolto il problema legato alla mancata considerazione della lista "Ignora" da parte del modulo di protezione.
  • Risolto il problema legato alla richiesta di aggiornare un database obsoleto per gli utenti con versioni limitate.

Modifiche

  • La pianificazione è stata semplificata, includendo un cambio di posizione dello strumento di pianificazione.
  • Il blocco dei siti web viene ora disabilitato quando la protezione è disattivata.
  • I registri sono ordinati automaticamente per data.
  • L'aggiornamento ora è più efficiente.
  • Tutte le impostazioni HKCU ora possono essere definite in HKLM per ignorare le impostazioni utente.
  • Il modulo di protezione ora è più efficiente in termini di byte di lettura di I/O.
  • La versione PRO in prova gratuita per 14 giorni è ora disponibile; è opzionale per tutti gli utenti.
  • Lo strumento di pianificazione ora ha un pulsante di modifica.
  • L'utente ora riceve notifiche sugli aggiornamenti del programma in attesa di installazione.
  • Risolti i problemi della lista "Ignora" relativi ai dati di registro predefiniti, ad esempio Broken.OpenCommand.
  • La voce di menu "Aggiungi alla lista ignora" ora rimane abilitata se la descrizione del comando è deselezionata.
  • L'utente ora può effettuare gli aggiornamenti mediante la barra di sistema se lo strumento di scansione è aperto.
  • Risolto il problema relativo all'aggiornamento delle unità di scansione completa.
  • Risolto il problema relativo alla mancata considerazione della lista "Ignora" da parte del modulo di protezione dopo il recupero di un elemento dalla quarantena.
  • Il formato della data sulla scheda dell'aggiornamento è ora lo stesso della barra di sistema.

Modifiche

  • Aumentata sostanzialmente la velocità di scansione: fino a 5 volte più rapida.
  • Aumentata sostanzialmente la stabilità dello strumento di scansione e del modulo di protezione (solo versione a pagamento).
  • Più reattivo: il programma carica fino a 3 volte più rapidamente e il modulo di protezione ha un impatto minore sulle risorse di sistema (solo versione a pagamento).
  • Nuovi algoritmi di rilevamento interni permettono di rilevare più malware concreti.
  • Ora è possibile aggiungere manualmente i file e le cartelle alla lista "Ignora".
  • Funzione di programmazione e annullamento di scansioni e aggiornamenti dalla riga di comando (solo versione a pagamento).
  • Le notifiche relative a siti web dannosi bloccati includono ora ulteriori dettagli come tipo, porta e processo su Windows Vista e versioni successive.
  • Possibilità di includere o escludere i programmi potenzialmente indesiderati (PUP), modifiche del sistema potenzialmente indesiderate (PUM) e software peer-to-peer (P2P) da scansioni e rilevamenti del modulo di protezione.
  • Scansione istantanea notevolmente migliorata (solo versione a pagamento), progettata per determinare se sia necessaria una scansione più approfondita, in meno di 10 secondi su molti computer.
  • Opzione one-touch facile da usare per mantenere la protezione automatica aggiornata (solo versione a pagamento).
  • "Avvisa se il database è obsoleto:" un'opzione ora avverte se il database è obsoleto (impostazione predefinita di 7 giorni), anche per la protezione (solo versione a pagamento).
  • Capacità di eseguire la scansione delle posizioni di avvio del sistema per migliorare il rilevamento individuando il malware persistente che potrebbe ostacolare la rimozione.
  • Le scansioni del menu contestuale tramite clic sul pulsante destro ora utilizzano i rilevamenti euristici.
  • Migliorata la compatibilità con il software antivirus.
  • Risolto il problema relativo all'impostazione di ripristino nello strumento di pianificazione che non funzionava correttamente su Windows 2000 e Windows XP.
  • Risolto il problema relativo all'impostazione di ripristino nello strumento di pianificazione che non funzionava con scansioni e aggiornamenti programmati per l'esecuzione "Una volta".
  • Risolto il problema con Heuristics.Shuriken che causava blocchi o errori di sistema.
  • Risolto il problema relativo a determinate infezioni che non venivano rilevate dal modulo di protezione nelle versioni di Windows a 64 bit.
  • Risolto il problema relativo alle scansioni silenziose che non creavano registri in determinate condizioni.

Modifiche

  • Migliorata la velocità di caricamento del database di circa il 15%.
  • Sostanzialmente migliorate le prestazioni del blocco di siti web su Windows Vista e 7.
  • Risolti vari problemi di compatibilità dello strumento di pianificazione su Windows 2000.
  • Risolto il problema con le virgolette intorno ai percorsi in /logtofile e /logtofolder.
  • Risolto il problema con il rilevamento di determinate tracce residue di un'infezione.
  • Risolto il problema con il blocco in caso di aggiunta di una stampante condivisa sulla rete.

Modifiche

  • Aggiunta di un nuovo motore di pianificazione per i clienti che dispongono dell'aggiornamento in tempo reale, con una scansione / un aggiornamento programmati più finemente e un'interfaccia semplificata.
  • Aggiunta di una nuova opzione di scansione istantanea che cerca elementi dannosi nella memoria e nei percorsi dei punti di caricamento.
  • Aggiunta della compatibilità con Remote Desktop Protocol (RDP) per i clienti aziendali.
  • Aggiunta di un nuovo modulo di rilevamento euristico chiamato Shuriken che verrà integrato sia nello strumento di scansione che nel modulo di protezione.
  • Integrazione di opzioni di blocco dei siti web e altre policy personalizzabili nell'interfaccia principale del programma.
  • Sostanziale miglioramento dell'interfaccia della riga di comando che consente ai clienti di eseguire la scansione e rimuovere in modo automatico e silenzioso.
  • Sostanziale miglioramento del modulo di aggiornamento che dovrebbe risolvere vari problemi di aggiornamento. Aggiunto anche un supporto proxy completo, incluse autenticazione e integrazione nella GUI.
  • Risolti numerosi problemi vari e migliorata la stabilità complessiva del modulo di scansione e protezione.

Modifiche

  • Risolto un problema minore relativo a esecuzione/aggiornamento della visualizzazione di finestre di dialogo in caso di errori.
  • Risolto il problema relativo all'interruzione silenziosa del report di bug nel salvataggio nella directory iniziale.
  • Risolto il problema legato al mancato avvio del modulo di protezione in Windows 2000.
  • Codice di licenza censurato nella scheda Informazioni.
  • Riparata la perdita di memoria del modulo di protezione su alcune configurazioni del computer.
  • Aggiunto un nuovo parametro della riga dei comandi: /errorsilent (visualizzare la guida).

Modifiche

  • Risolto un problema minore relativo a blocchi durante la scansione.
  • Risolti problemi minori con gli errori 704 (0, 0).
  • Risolti i problemi relativi al picco di utilizzo della memoria nel modulo di protezione.
  • Risolti i problemi relativi al rilevamento di determinati tipi di software dannosi.
  • Aggiunto supporto per la lingua bielorussa.

Problemi risolti

  • Corretto un bug che provocava il blocco della scansione in condizioni eccezionali

Modifiche

  • Miglioramento del motore per ottimizzare il rilevamento di nuove minacce
  • Aggiunta della capacità di rilevamento delle minacce in tutte le cartelle
  • Correzione del bug che, in alcune circostanze, provocava un crash alla ricezione di dati compromessi dal server di aggiornamento
  • Rimozione delle voci duplicate nei file di registro
  • Necessità di utilizzare Mac OS X 10.9 o successivo
  • Per il download degli aggiornamenti delle app ora viene utilizzato il protocollo HTTPS per una maggiore sicurezza
  • Aggiunta funzione di rilevamento delle estensioni installate nei profili Chrome o Firefox diversi dal profilo predefinito
  • Corretto bug che causava la mancata eliminazione di alcuni file
  • Corretto bug che in rari casi causava il mancato rilevamento di alcuni file
  • Corretto bug che in rari casi causava falsi positivi con elementi caricati durante il login
  • Corretto bug che causava la visualizzazione errata nelle istantanee di sistema di alcuni elementi caricati durante il login
  • Le estensioni Apple non vengono più visualizzate nell'elenco di estensioni del kernel nelle istantanee di sistema
  • Corretto bug che impediva l'aggiornamento automatico

Modifiche

  • Riscritto per migliorare il supporto alle tecnologie OS X
  • Aggiunto uno strumento di aiuto installato sullo sfondo per fornire assistenza nella rimozione dei file da posizioni privilegiate
  • Miglioramenti per migliorare la sicurezza
  • Gli aggiornamenti dei database di firme possono essere eliminati più velocemente dai client
  • Supporto per le funzionalità di Accesso migliorato
  • Miglioramenti minori dell'interfaccia

Nuove caratteristiche:

  • Rafforzamento del framework per l'API hooking, ora più sicuro
  • Aggiunta di meccanismi di auto-protezione
  • Aggiunta di sandbox per Silverlight
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit nelle macro
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit di ingegneria sociale
  • Aggiunta di opzioni di configurazione avanzata Java per le aziende
  • Aggiunta di una funzione di configurazione dinamica per la gestione dei conflitti
  • Aggiunta dell'assistenza per MS Play Ready
  • Modifica dell'impostazione predefinita dei riquadri di notifica su "off"
  • Rimozione della voce "Esegui" durante la disinstallazione

Riparazioni:

  • Risoluzione del conflitto con Symantec DLP
  • Risoluzione del conflitto con un software bancario cinese
  • Risoluzione del conflitto con Sophos AV
  • Risoluzione dei crash con il browser Edge su build Windows Insider Preview
  • Risoluzione dei crash delle applicazioni MS Office con MBAE
  • Risoluzione del conflitto con McAfee HIPS
  • Risoluzione del problema dei falsi positivi con la tecnica di protezione Java
  • Risoluzione del problema di registrazione per errori critici
  • Risoluzione dei problemi di riavvio del servizio

Nuove caratteristiche:

  • Rafforzamento del framework per l'API hooking, ora più sicuro
  • Aggiunta di meccanismi di auto-protezione
  • Aggiunta di sandbox per Silverlight
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit nelle macro
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit di ingegneria sociale
  • Aggiunta di opzioni di configurazione avanzata Java per le aziende
  • Aggiunta di una funzione di configurazione dinamica per la gestione dei conflitti
  • Aggiunta dell'assistenza per MS Play Ready
  • Impostazione predefinita dei riquadri di notifica su "off"
  • Rimozione della voce "Esegui" durante la disinstallazione

Riparazioni:

  • Risoluzione del conflitto con Symantec DLP
  • Risoluzione del conflitto con un software bancario cinese
  • Risoluzione del conflitto con Office TabLoader
  • Risoluzione del conflitto con il software Kobil mIdentity
  • Risoluzione del problema di falso positivo con i moduli Adobe e .NET
  • Risoluzione del problema durante l'aggiunta di protezioni personalizzate non valide

Nuove caratteristiche:

  • Rafforzamento del framework per l'API hooking, ora più sicuro
  • Aggiunta di meccanismi di auto-protezione
  • Aggiunta di sandbox per Silverlight
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit nelle macro
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit di ingegneria sociale
  • Aggiunta di opzioni di configurazione avanzata Java per le aziende
  • Aggiunta di una funzione di configurazione dinamica per la gestione dei conflitti
  • Aggiunta dell'assistenza per MS Play Ready
  • Impostazione predefinita dei riquadri di notifica su "off"
  • Rimozione della voce "Esegui" durante la disinstallazione

Riparazioni:

  • Risoluzione del conflitto con Symantec DLP
  • Risoluzione del conflitto con un software bancario cinese
  • Risoluzione del conflitto con Office TabLoader
  • Risoluzione del conflitto con il software Kobil mIdentity
  • Risoluzione del problema di falso positivo con i moduli Adobe e .NET
  • Risoluzione del problema durante l'aggiunta di protezioni personalizzate non valide

Nuove caratteristiche:

  • Rafforzamento del framework per l'API hooking, ora più sicuro
  • Aggiunta di meccanismi di auto-protezione
  • Aggiunta di sandbox per Silverlight
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit nelle macro
  • Aggiunta di tecniche Layer3 contro gli exploit di ingegneria sociale
  • Aggiunta di opzioni di configurazione avanzata Java per le aziende
  • Aggiunta di una funzione di configurazione dinamica per la gestione dei conflitti
  • Aggiunta dell'assistenza per MS Play Ready
  • Impostazione predefinita dei riquadri di notifica su "off"
  • Rimozione della voce "Esegui" durante la disinstallazione

Riparazioni:

  • Risoluzione del conflitto con Symantec DLP
  • Risoluzione del conflitto con un software bancario cinese
  • Risoluzione del conflitto con Office TabLoader
  • Risoluzione del conflitto con il software Kobil mIdentity
  • Risoluzione del problema di falso positivo con i moduli Adobe e .NET
  • Risoluzione del problema durante l'aggiunta di protezioni personalizzate non valide

Riparazioni

Hotfix applicati su:

  • Meccanismi di auto-protezione Layer1 per MBAE DLL
  • Tecnica di rilevamento della manipolazione dello stack Layer1
  • Protezione del comportamento dell'applicazione Layer3
  • Auto-protezione per MBAE IPC

Nuove caratteristiche

  • Aggiunto meccanismo di auto-protezione Layer1 per MBAE DLL
  • Migliorata tecnica di rilevamento della manipolazione dello stack Layer1
  • Migliorata protezione del comportamento dell'applicazione Layer3
  • Migliorata auto-protezione per MBAE IPC

Nuove caratteristiche

  • Aggiunto meccanismo di auto-protezione Layer1 per MBAE DLL
  • Migliorata tecnica di rilevamento della manipolazione dello stack Layer1
  • Migliorata protezione del comportamento dell'applicazione Layer3
  • Migliorata auto-protezione per MBAE IPC

Riparazioni

  • Migliorato il rilevamento delle impronte
  • Migliorata la stabilità Layer1
  • Riparato il bug di avvio Windows 10
  • Riparata la protezione 64 bit Chrome
  • Riparato il bug BitDefender, causa di conflitti
  • Riparata la condizione di falso positivo in Java
  • Riparata la potenziale perdita di memoria

Nuove caratteristiche

  • Aggiunta attenuazione di Anti-HeapSpraying Layer0
  • Aggiunta attenuazione di Anti-Exploit fingerprinting Layer0
  • Aggiunta attenuazione di VBScript con fine tuning Layer0 per IE
  • Aggiunta attenuazione di ROP-RET Layer1 per rilevamento gadget
  • Aggiunte regole di comportamento applicazione di Layer3
  • Aggiunta protezione per Microsoft Edge
  • Aggiunta protezione per LibreOffice
  • Aggiunto meccanismo di aggiornamento failover
  • Aggiunto auto-recupero per servizio Anti-Exploit
  • Problemi risolti

  • Corretto il conflitto con il profilo della famiglia Office
  • Corretto il conflitto con Comodo
  • Corretto il conflitto con Imprivata OneSign
  • Corretto il falso positivo con Adobe Acrobat
  • Corretto il falso positivo con determinati moduli .NET in IE
  • Risolto il problema delle schermate personalizzate non mantenute dopo l'aggiornamento
  • Riparato il conflitto con prodotti di terzi che utilizzano gli stessi hook
  • Riparato il conflitto con il profilo della famiglia Office
  • Riparato il conflitto con il plugin di software bancario per browser
  • Riparato il conflitto con Citrix durante l'apertura di IE
  • Riparato il conflitto con componenti di Asus e Huawei
  • Riparato il conflitto con Kaspersky 16
  • Riparato il conflitto con esclusioni talvolta non applicate al profilo PDF
  • Riparato il conflitto con il comportamento dell'applicazione di Layer3
  • Riparato il conflitto con i fumetti notifica mancanti
  • Riparato crash con PhantomPDF durante la conversione in doc
  • Nuove caratteristiche

    • Aggiunte nuove attenuazioni di exploit Layer0 per lo script IE VB
    • Aggiunte nuove attenuazioni di exploit Layer1 per rilevamento ROP
    • Aggiunte nuove attenuazioni di exploit Layer3 per violazione Powershell
    • Aggiunta telemetria da Firefox
    • Aggiunta la possibilità di modificare le schermate personalizzate
    • Aggiunta la possibilità di registrare gli eventi di protezione su UI
    • Aggiunta la possibilità di auto-aggiornamento di build aziendali
    • Aggiunto supporto per Windows 10
    • Aggiunta lista nera di chiavi di licenze pirata e fraudolente

    Miglioramenti

    • Schermata Java migliorata per ambienti aziendali
    • Migliorata la telemetria degli exploit
    • Eliminate le schermate predefinite duplicate per browser mobili
    • Eliminato il contatore di "applicazioni schermate" da UI

    Problemi risolti

    • Risolto il problema durante la stampa in formato Adobe PDF
    • Risolto il problema con Speedbit Download Accelerator
    • Risolto il problema con i plugin da PowerDVD e GAS Tecnologia
    • Risolto il problema con nProtect GameGuard Anti-Cheat
    • Risolto il problema con alcune esclusioni non rispettate
    • Risolto il problema Knowledge Coach Office Add-In
    • Risolto il problema con falsi positivi da IE
    • Risolto il problema con l'avvio di Foxit Reader
    • Risolto il problema con Excel PowerQuery
    • Risolto il problema con Excel DEP Enforcement
    • Risolto il problema con il blocco di script IE VB
    • Risolto il problema con crash di Chrome
    • Risolto il problema con Arcom Masterworks

    Nuove caratteristiche

    • Aggiunte nuove mitigazioni di livello 3 per IE, Java e Office.
    • Aggiunta protezione di default per i browser più comuni.
    • Aggiunta famiglia di applicazioni browser basate su Chromium.
    • Aggiunta nuova finestra di avviso con dettagli sugli exploit.
    • Aggiunta notifica di suggerimento nella barra delle applicazioni per la protezione.
    • Aggiunta configurazione avanzata di mitigazioni per famiglia.
    • Aggiunta configurazione per impostazioni generali.
    • Aggiunto pulsante "Sfoglia" per le difese personalizzate inserite.
    • Aggiunto nuovo meccanismo per ridurre i falsi positivi noti.
    • Aggiunto invio anonimo di exploit bloccati.
    • Aggiunta finestra di conferma per invii di exploit in formato file.
    • Aggiunte notifiche Premium in versioni Free/Trial.
    • Aggiunto supporto per Windows 10.

    Miglioramenti

    • Migliorato il processo di upgrade per conservare le difese personalizzate esistenti.
    • Migliorata la visibilità nella GUI delle esclusioni dalla console di gestione.
    • Migliorato il reporting di errori e crash di programma.
    • Migliorato l'avviso di GUI mancante per account utente ospiti.
    • Migliorata l'installazione gestita per evitare la creazione della cartella "Menu Start".
    • Migliorata la scheda delle impostazioni con l'eliminazione del pulsante "Applica".

    Problemi risolti

    • Risolto il problema dei falsi positivi con Word o Excel in determinate condizioni.
    • Risolto il problema dei falsi positivi con mitigazione exploit LoadLibrary.
    • Risolto il problema dei falsi positivi con le applicazioni Java basate su web.
    • Corretto il bug relativo alle conversioni delle indicazioni temporali.
    • Corretto il bug che poteva causare l'interruzione della protezione all'avvio.
    • Corretto il bug che determina la possibilità per LUA di avviare/arrestare la protezione.
    • Corretto il bug al tentativo di attivare una licenza non valida.
    • Corretto il bug relativo all'interfaccia utente nella scheda delle impostazioni.

    Nuove caratteristiche

    • Aggiunte nuove mitigazioni di livello 3 per IE, Java e Office.
    • Aggiunta protezione di default per i browser più comuni.
    • Aggiunta famiglia di applicazioni browser basate su Chromium.
    • Aggiunta nuova finestra di avviso con dettagli sugli exploit.
    • Aggiunta notifica di suggerimento nella barra delle applicazioni per la protezione.
    • Aggiunta configurazione avanzata di mitigazioni per famiglia.
    • Aggiunta configurazione per impostazioni generali.
    • Aggiunto pulsante "Sfoglia" per le difese personalizzate inserite.
    • Aggiunto nuovo meccanismo per ridurre i falsi positivi noti.
    • Aggiunto invio anonimo di exploit bloccati.
    • Aggiunta finestra di conferma per invii di exploit in formato file.
    • Aggiunte notifiche Premium in versioni Free/Trial.

    Miglioramenti

    • Migliorato il processo di upgrade per conservare le difese personalizzate esistenti.
    • Migliorata la visibilità nella GUI delle esclusioni dalla console di gestione.
    • Migliorato il reporting di errori e crash di programma.
    • Migliorato l'avviso di GUI mancante per account utente ospiti.
    • Migliorata l'installazione gestita per evitare la creazione della cartella "Menu Start".

    Problemi risolti

    • Risolto il problema dei falsi positivi con Word o Excel in determinate condizioni.
    • Risolto il problema dei falsi positivi con mitigazione exploit LoadLibrary.
    • Risolto il problema dei falsi positivi con le applicazioni Java basate su web.
    • Corretto il bug relativo alle conversioni delle indicazioni temporali.
    • Corretto il bug che poteva causare l'interruzione della protezione all'avvio.
    • Corretto il bug che determina la possibilità per LUA di avviare/arrestare la protezione.

    Nuove caratteristiche

    • Riscrittura codice motore (DLL) per migliorare stabilità e compatibilità.
    • Aggiunte mitigazioni rafforzamento DEP, Bottom-Up ASLR e Anti-Heap Spraying.
    • Aggiunte nuove protezioni "hardening applicazione" livello 0.
    • Aggiunte nuove mitigazioni protezione ROP generica livello 1.
    • Aggiunta nuova mitigazione protezione 64 bit StackPivoting livello 1.
    • Aggiunte nuove mitigazioni chiamate livello 2 per 64 bit.
    • Aggiunte nuove mitigazioni comportamento applicazione livello 3.
    • Aggiunta modalità di prova per permettere di testare la versione Premium.
    • Aggiunta la funzione di quarantena dei contenuti bloccati in seguito a rilevamenti effettuati nel livello 3.
    • Aggiunti dettagli del nome file per difese predefinite e personalizzate.
    • Aggiunti bitmap interfaccia grafica utente.
    • Aggiunta nuova descrizione "Protezione terminata" nella barra delle applicazioni.
    • Aggiunta nuova funzione di conteggio delle applicazioni anziché dei processi.

    Miglioramenti

    • Comunicazione IPC migliorata tra esercizio e DLL protezione.
    • Gestione dei processi a 64 bit migliorata mantenendo attiva l'esecuzione di mbae64.exe.
    • Profilo di difesa personalizzata "Altro" migliorato per ridurre i potenziali falsi positivi.
    • Difesa predefinita Foxit Reader migliorata per la versione più recente.
    • Telemetria e log minacce exploit migliorate.

    Problemi risolti

    • Risolto il problema dei falsi positivi all'apertura di Word o Excel in determinate condizioni.
    • Risolto il problema dei falsi positivi all'installazione e all'esecuzione di Silverlight per la prima volta.
    • Risolto il problema del driver di avvio per risolvere i conflitti con applicazioni di terzi.
    • Risolto il problema delle opzioni di selezione multipla e modifica nelle schede relative a difese ed esclusioni.
    • Corretto il bug relativo al clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni in Windows 8.1.
    • Risolto il problema relativo alla chiusura dell'interfaccia utente contestualmente al clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della barra delle applicazioni.
    • Corretto il bug relativo al doppio clic sull'icona nella barra delle applicazioni con interfaccia utente aperta.
    • Risolti i problemi con il contatore di applicazioni protette con Chrome e Java.
    • Corretto il bug relativo al mancato avvio in determinate condizioni.
    • Risolti i problemi residui che causavano falsi positivi Java in determinate condizioni.
    • Risolto il problema relativo a condizione DoS nel driver MBAE.

    Nuove caratteristiche

    • • Aggiunte varie nuove tecniche di rilevamento di livello 1 e 2.
      • Migliorati vari aspetti di installazione e upgrade automatici.
      • Migliorata l'interfaccia utente per semplificare l'attivazione della versione Premium.
      • Migliorata la telemetria per minacce.
      • Migliorate le difese per prevenire rallentamenti e falsi positivi nelle applicazioni basate su desktop.
      • Risolto il problema dei falsi positivi con add-on Excel.
      • Corretto il bug relativo all'esecuzione delle scelte rapide sul desktop dopo l'installazione.
      • Framework hook aggiornato.

    Nuove caratteristiche

    • Aggiunte nuove tecniche di protezione per il livello "protezione contro i bypass di sicurezza dei sistemi operativi".
    • Aggiunte nuove tecniche di protezione per il livello "protezione del comportamento dell'applicazione".
    • Aggiunta la funzione che permette di abilitare o disabilitare le difese predefinite.
    • Aggiunta la funzione che permette di gestire (aggiungere/eliminare) difese personalizzate.
    • Aggiunta distinzione visiva nell'icona sulla barra delle applicazioni tra stato avviato e arrestato.
    • Aggiunta distinzione visiva fra difese predefinite, personalizzate e CLI.
    • Aggiunti upgrade automatici alle versioni più recenti.
    • Aggiunta distinzione visiva tra Free e Premium sulla base della chiave di licenza.
    • La versione Free protegge browser, add-on dei browser e Java.
    • La versione Premium include tutte le difese e la gestione delle difese personalizzate.
    • Migliorato l'arresto dell'applicazione quando un exploit viene bloccato.
    • Migliorati i risultati dell'ottimizzazione con una riduzione delle dimensioni di MBAE.EXE (3,5 volte).
    • Directory dei log MBAE cambiata in %AllUsersProfile%\\Malwarebytes Anti-Exploit.
    • Aggiornato l'accordo di licenza per l'utente finale.
    • Corretto il bug relativo al lampeggio dell'interfaccia grafica utente per un secondo prima della riduzione a icona sulla barra delle applicazioni.
    • Corretto il bug con determinati hook API.
    • Corretto il bug relativo alla disattivazione della difesa subito dopo l'installazione.
    • Risolto il problema relativo ai falsi positivi nella riproduzione di DVD in Windows Media Player.

    • Riparazioni di bug

    Modifiche:

    • Contenuti Malwarebytes Labs sulla console
    • Trascinamento verso il basso per l'aggiornamento delle schermate
    • Altre lingue
    • Notifica dei problemi

    Modifiche

    • Rimozione del malware da schede SD su dispositivi KitKat+
    • Supporto di Android 6
    • Ulteriore ottimizzazione della batteria
    • Scelta della lingua dalle impostazioni
    • Proseguimento della scansione dopo il blocco dello schermo
    • Adattamento delle modalità di accesso per alcuni dispositivi

    Modifiche

    • Risolto problema legato alla rotazione dei dispositivi Kindle
    • Supporto in lingua turca (Türkçe Dil Desteği)
    • Risolte altre perdite di memoria
    • Risolti molti bug

    Modifiche

    • Riparazioni di bug
    • Memory usage improvements

    Modifiche

  • Nuove caratteristiche

  • UI ridisegnata per migliorarne la fruibilità
  • Aggiunta di indicatori dello stato di integrità per segnalare la gravità dei problemi
  • La cronologia fornisce informazioni di scansione più dettagliate
  • Aggiunta la capacità di ordinare le app in funzione/installate per nome e dimensione
  • Aggiunto l'arresto forzato/disinstallazione forzata della app
  • Aggiunta introduzione al primo avvio del programma
  • Ottimizzato il tempo di avvio del programma
  • Ottimizzato il tempo di ricaricamento del database
  • SMS Matching Engine è stato riscritto per ottenere un rilevamento più veloce
  • Riparata la visualizzazione nella modalità verticale
  • Riparazioni di crash della app
  • Riparazioni di bug
  • Modifiche

    • Rilevazione di URL di phishing all'interno di SMS [Nuova funzionalità]
    • Scansione ottimizzata per un minore consumo di batteria [Miglioramento]
    • Risolte le correzioni di bug minori

    Modifiche

    • Aggiunta la funzione che permette di rilevare applicazioni spy-phone sul dispositivo (Nuova caratteristica)
    • Risolto il problema relativo all'aggiornamento del database.
    • Risolto il problema legato alla vulnerabilità Heartbleed (aggiornata versione SSL aperto).
    • Corretti bug post-versione 1.04.
    • Risolto il problema relativo all'aggiornamento del database
    • Capacità di rilevare applicazioni spy-phone sul dispositivo
    • Miglioramenti di codice minori e correzioni di bug minori

    Miglioramenti

    • Aggiunta la possibilità di disattivare la funzione di scansione archivio.

    Miglioramenti

    • Corretti i bug relativi alla scansione dei file ZIP.
    • Corretti i bug relativi alle traduzioni.
    • Corretti i bug relativi alla scansione di file e app nei telefoni Nokia X.
    <

    Nuove caratteristiche

    • Aggiunto il supporto per tedesco, spagnolo, portoghese, italiano e russo.
    • Aggiunta la possibilità di visualizzare altre lingue (francese, tedesco, spagnolo, portoghese, italiano e russo) senza cambiare la lingua attraverso l'applicazione.
    • Aggiunta l'opzione per la scansione di archivi e file salvati su una scheda SD esterna.
    • Aggiunta la funzione di scansione al riavvio.

    Nuove caratteristiche

    • Aggiunto il rilevamento di programmi potenzialmente indesiderati (PUP).
    • Aggiunta la funzione di condivisione dell'applicazione Malwarebytes Anti-Malware Mobile.
    • Aggiunta la funzione di programmazione aggiornamenti tramite una rete WiFi per ridurre l'utilizzo dei dati.
    • Aggiunta versione francese.
    • Corretti bug di minore entità.

    Nuove caratteristiche

    • Le impostazioni di notifica dell'applicazione possono essere modificate indipendentemente dall'attivazione della protezione in tempo reale.

    Problemi risolti

    • Vari bug minori corretti per le versioni 1.0 e 1.01.

    Modifiche

    • L'utente ora è in grado di attivare/disattivare la protezione in tempo reale.
    • L'utente è in grado di impostare l'icona di avviso di Malwarebytes su "attivata" o "disattivata" o su "scala di grigi".
    • L'utente è in grado di mostrare/nascondere le seguenti notifiche sulla barra delle notifiche:
      • Progresso scansione
      • Risultato scansione
      • Aggiornamento database
      • Scansioni pianificate
    • L'utente ora è in grado di scaricare MBAM Mobile dallo store Amazon.
    • Rimosse le chiamate API hockeyapp non necessarie.
    • Aggiunto supporto per i dispositivi Kindle Fire.
    • La scansione in tempo reale ora non consuma risorse CPU quando lo schermo è spento.
    • Ridotto il consumo energetico.
    • Database aggiornato.

    Informazioni indispensabili di sicurezza informatica

    Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità in materia di sicurezza informatica? Iscriviti alla nostra newsletter per imparare a proteggere il tuo computer dalle minacce.

    Seleziona lingua